*
  
*
*
*
Login 
  martedì 30 novembre 2021 Consulti Scientifici * curriculum Prof.dr. Massimo Grimaldi Aritmologo Registrazione 
Text/HTML

APPUNTI

DI

CARDIOLOGIA

 

 

 

 

 

 

PROF.DOTT. MASSIMO GRIMALDI

(ACCADEMICO IMPERIALI ONORARIO)

CARDIOLOGO-ARITMOLOGO

 

 

 

Accademia Imperiali

C.P.93

Via  Occhibianchi,32 Palazzo Flower

72021 Francavila Fontana (Brindisi)

 3389413254 

e.mail: accademiaimperiali@libero.it

WEB :www.accademiaimperiali.it

                                                                                                               

 

Libretto informativo aggiornato al marzo 2006

 

Il  dott. Massimo Grimaldi    e’ nato a Bari  il 27 Giugno 1970.

Accademico  Imperiali Onorario

 

Il suo indirizzo professionale:Sezione di Malattie dell'Apparato Cardiovascolare – Dipartimento di Metodologia Clinica e Tecnologie Medico-Chirurgiche Università degli Studi di Bari.

                                                           E-mail fiatric@hotmail.com

                                               massimo.grimaldi@cardio.uniba.it

Ambulatorio : tel.: 080 5486184

via Einaudi n.111\m ang. Via Amendola - BARI

 

Dopo la laurea ha assolto il servizio militare in qualità di ufficiale medico dell’Esercito Italiano. Con la qualifica finale di: Eccellente.

 

Conosce perfettamente la lingua inglese e cio’ gli ha permesso di seguire  con profitto corsi di alta specializzazione in Europa e in America.

 

 

Ha eseguito:        

- oltre 6000 ablazioni transcatetere mediante radiofrequenza di tutte

   le aritmie suscettibili di tale terapiacompresa la tachicardia

                    - lettura e refertazione di oltre 6000 ECG dinamici secondo Holter;

molte centinaia di:

- studi elettrofisiologici transesofagei come primo  

   operatore;

- studi elettrofisiologici intracavitari come primo

   operatore;

   ventricolare, il flutter atriale sinistro e l’ablazione di fibrillazione

   atriale, come primo operatore;

- impianti di defibrillatore, di pace-maker temporanei e

   definitivi come primo e secondo operatore;

-  cardioversioni elettriche transtoraciche di fibrillazione

   atriale;

- cardioversioni elettriche interne di fibrillazione atriale.


 

formazione

 

Qualifiche

 

Titolo

Università

 

 

Dottore in Medicina e Chirurgia

(110/110 e lode)

Università di Bari

Facoltà di Medicina e Chirurgia

 

 

Specialista in Cardiologia

(50/50 e lode)

Università di Bari

Facoltà di Medicina e Chirurgia

Dottore di ricerca in “Fisiopatologia e clinica dell’Apparato Cardiovascolare e Respiratorio”

Università degli studi di Pisa.

Facoltà di Medicina e Chirurgia

 

 

Tesi di laurea: Analisi spettrale delle variazioni della frequenza cardiaca indotte dalla modulazione non invasiva del ritorno venoso durante respiro controllato.

 

Tesi di specializzazione: Effetti della stimolazione adrenergica isolata e dopo somministrazione di ibutilide in pazienti con fibrillazione atriale persistente.

 

Tesi di dottorato: Ablazione transcatetere di fibrillazione atriale: implicazioni  neuroautonomiche ed elettrofisiologiche.

 

Periodi di formazione in Italia

 

-         Divisione di Cardiologia “Policlinico Multimedica” Sesto San Giovanni (Milano) (18/9/2000-12/10/2000); primario: Prof. AS Montenero. Argomento: impianti di pace-makers bicamerali e biventricolari; ablazione transcatetere con particolare riferimento all’ablazione della fibrillazione atriale.

 

 

Periodi di formazione all'estero

 

-         Hospital Cardiologique du Haut-Léveque, Hopitaux de Bordeaux (Francia) (2001); responsabile: Prof M Haissaguerre. Argomento: ablazione transcatetere con particolare riferimento all’ablazione della fibrillazione atriale.

 

-         Hospital Cardiologique du Haut-Léveque, Hopitaux de Bordeaux (Francia) (2002); responsabile: Prof M Haissaguerre. Argomento: ablazione transcatetere con particolare riferimento all’ablazione della fibrillazione atriale.

 

-         Hospital Cardiologique du Haut-Léveque, Hopitaux de Bordeaux (Francia) (Marzo 2005); responsabile: Prof M Haissaguerre. Argomento: ablazione transcatetere con particolare riferimento all’ablazione della fibrillazione atriale e ventricolare.

 

 

Status

 

Dirigente Medico di I livello presso l’Ospedale Regionale “Miulli” di Acquaviva delle Fonti (Bari).

 

Consulente in rapporto di convenzione presso la Cardiologia Universitaria degli Ospedali Riuniti di Foggia.

 

Attività scientifica

 

Settori di ricerca

 

-         Elettrofisiologia

-         Aritmologia

-         Attività del sistema nervoso autonomo.

 

 

Sperimentatore dei seguenti studi clinici controllati multicentrici internazionali.

 

-     DAFNE (dronedarone versus placebo nel mantenimento del ritmo sinusale in pazienti con fibrillazione persistente sottoposti a cardioversione).

-     EURIDIS (dronedarone versus placebo nel mantenimento del ritmo sinusale in pazienti con fibrillazione o flutter atriale parossistico o persistente sottoposti a cardioversione).

-     A-COMET II (Azimilide versus placebo o sotalolo nel mantenimento del ritmo sinusale in pazienti con fibrillazione persistente sottoposti a cardioversione).

-     The RAAFT Study: First Line Radiofrequency Ablation versus Antiarrhythmic Drugs for Atrial Fibrillation Treatment: A Multicentre Randomized Trial

 

 

Riconoscimenti

 

Premio di studio "Mauro Villani” ricevuto dalla Società Italiana di Cardiologia in occasione del Congresso Nazionale SIC 2002.

 

 

Partecipazione a Corsi di Formazione all’estero

 

Atrial Fibrillation Therapy. Hamburg-Norderstedt (Germania) 6-7/3/2003.

 

Boston Atrial Fibrillation Symposium. Boston (Massachusetts-USA) 17-18/1/2003.

 

4th International Symposium. “Atrial Fibrillation Therapy”. Vienna (Austria) 17-18/3/2005.

 

Boston Atrial Fibrillation Symposium. Boston (Massachusetts-USA) 2006.

 

5th Atrial Fibrillation Symposium. Barcellona (Spagna) 22-233/2005.

 

 

 

Partecipazione a congressi internazionali (13) e nazionali (80).

 

1.        International Course on “Advances in cardiac ultrasound”. Bari (Italy), 20/9/1995.

2.        XXI Congress  of the European Society of cardiology. Barcellona, Spain. 28/8/1999-1/9/1999.

3.        Sixth international workshop on cardiac arrhythmias. Venice (Italy), 5-8/10/1999.

4.        The “new frontiers” of arrhythmias. 14th international congress. Marilleva (Trento, Italy), 29/1/2000-5/2/2000.

5.        VII southern symposium on cardiac pacing. Giardini Naxos (Taormina, Italy), 6/9/2000-8/9/2000.

6.        American College of Cardiology 49th Annual Scientific Session. Anaheim, California, USA, 12/3/2000-15/3/2000.

7.        XXII Congress of the European Society of cardiology. Amsterdam, Netherland. 26/8/2000-30/8/2000.

8.        The heart of Cardioigy in the heart of  art 2001. 2nd International Teaching Workshop on Cardiac Arrhythmias. Milano 18/4/2001-20/4/2001.

9.        XXIII Congress of the European Society of cardiology. Stockholm, Sweden. 1/5/2001-5/9/2001.

10.     ESC Congress 2002. Berlin, Germany. 31/8/2002-4/9/2002.

11.     ESC Congress 2003. Vienna, Austria. 30/8/2002-3/9/2002.

12.     The New Frontiers of Arrhythmias. Marilleva (Mezzana in Val di Sole – Trento). 25/1/2004 – 30/1/2004

13.     Heart Failure Therapies. Bruxell (Belgio). 2/3/2006-3/3/2006

 

 

 

14.     I linfomi non-Hodgkin. Bari, 28/1/1993-29/1/1993.

15.     Attualità terapeutiche nella ischemia critica degli arti inferiori. Bari 30/9/1994.

16.     Cuore e tiroide. Bari, 22/10/1994.

17.     Riunione scientifica regionale SIC “La morte improvvisa”. Bari 4/11/1994.

18.     Lotta alla Trombosi. Bari, 10/11/1994.

19.     Nuove prospettive sulla ipertensione arteriosa. Bari, 3712/1994.

20.     La malattia aterosclerotica, nuovi aspetti patogenetici e terapeutici. Bari, 13/5/1995.

21.     Riunione scientifica regionale SIC “Le emergenze in cardiologia”. Bari 3/11/1995.

22.     La prevenzione nel post-infarto. Ruolo del cardiologo extraospedaliero. Bari, 25/11/1995.

23.     Heart rate and high blood pressure stress response: pathophysiological and clinical aspects. Bari, 13/4/1996.

24.     Meeting Mediterraneo Italo-Francese “Cardiologia 2000”. Ostuni, 18/5/1996.

25.     Riunione Scientifica Regionale SIC “Nuove Acquisizioni in Cardiologia e Cardiochirurgia”. Bari, 25/5/1996.

26.     Fattori di Rischio del Post-Infarto. Bari, 6/6/1996.

27.     Nuove prospettive diagnostiche e terapeutiche delle vasculopatie periferiche. Bari, 21/9/2003.

28.     I Marcatori Biochimici nell’Ischemia del Miocardio: Aspetti Clinici e di Laboratorio. Bari, 20/11/1996.

29.     57° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma, 10-13/12/1996.

30.     Simposio su “Obiettivi di tollerabilità e sicurezza della terapia cronica cardiovascolare: i bloccanti recettoriali dell’angiotensina II”, 57° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma, 11/12/1996.

31.     Simposio su “Ipertensione arteriosa e malattia coronarica”, 57° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma, 12/12/1996.

32.     Simposio su “Citoprotezione miocardica: un nuovo approccio terapeutico alla cardiopatia ischemica”, 57° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma, 12/12/1996.

33.     Simposio su “Ipertensione arteriosa e danno renale”, 57° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma, 13/12/1996.

34.     Linee Guida degli Standard e VRQ dei Laboratori di Ecocardiografia, Emodinamica, Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione. Bari, 17/12/1996.

35.     Corso di aggiornamento in “Terapia cardiovascolare”. Bari, 29/5/1997-31/5/1997.

36.     2° Meeting Mediterraneo “Cardiologia 2000”. Ostuni, 20-21/6/1997.

37.     Convegno Nazionale su “La cardiopatia ischemica. Acquisizioni e prospettive diagnostico-terapeutiche”. Matera, 11/6/1997-13/6/1997.

38.     Aggiornamenti in Cardiologia: “I disturbi dell’umore nel paziente cardiopatico”. Bari, 20/12/1997.

39.     Corso di aggiornamento su “Insufficienza cardiaca: dalla terapia medica al trapianto.” Bari, 16/1/1998.

40.     Convegno su: fibrillazione atriale. Nuove prospettive terapeutiche. Bari, 19/9/1998.

41.     59° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma, 12/12/998-16/12/998.

42.     Simposio su “L-carnitina: un contributo italiano alla terapia cardiologica”, 58° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma, 14/12/1998.

43.     I Corso Mediterraneo teorico pratico di “Emodinamica interventistica”. Cardiologia interventistica. Radiologia interventistica. Chirurgia endovascolare. Bari, 28/1/1999-30/1/1999.

44.     La terapia dell’ipertensione up to date. Bari, 14/4/1999

45.     4° Meeting Internazionale “Cardiologia 2000”. Ostuni, 8/5/1999.

46.     Simposio su “Insufficienza cardiaca: Ruolo dell’ACE-inibizione”. Bari, 25/5/1999.

47.     II Corso di Aggiornamento in “Terapia Cardiovascolare”. Bari, 2-5/6/1999.

48.     L’insufficienza cardica oggi: Dalla fisiopatologia alla pratica clinica un nuovo ruolo per aldosterone e terapia antialdosteronica. Bari, 22/10/1999.

49.     La gestione del paziente con fibrillazione atriale. Tricase 23/10/1999.

50.     Riunione Scientifica Regionale SIC “Aggiornamento in tema di ipertensione arteriosa e cardiopatia infartuale”. Bari, 30/10/1999.

51.     Meeting Regionale A.I.A.C. Bari 13/11/1999.

52.     60° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma, 11-15/12/1999.

53.     Minicorso “clinica e terapia della fibrillazione atriale” nell’ambito del 60° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma, 15/12/1999.

54.     Simposio “Il flutter e la fibrillazione atriale”. Matera, 19/2/2000.

55.     Master “La terapia delle aritmie sopraventricolari”. Bari 20-24/3/2000.

56.     Convegno “Nuovi orizzonti in aritmologia”. San Giovanni Rotondo (Fg), 13-15/4/2000.

57.     5° Meeting Internazionale “Cardiologia 2000”. Ostuni, 12-13/5/2000.

58.     La prevenzione secondaria nel paziente infartuato. Bari, 8/6/2000.

59.     V convegno interregionale A.N.C.E.. Basilicata-Calabria-Campania-Puglia-Sicilia. Bari 9-11/6/2000.

60.     Società Italiana di Cardiologia, Riunione Scientifica Regionale su “La prevenzione della Morte Cardiaca Improvvisa”. Bari, 2/6/2000.

61.     Seminario “La fibrillazione atriale: dall’epidemiologia alla clinica”. Bari, 15/9/2000.

62.     Società Italiana di Cardiologia, Riunione Scientifica Regionale su “Cardiopatia ischemica. Scompenso cardiaco”. Foggia, 21 Ottobre 2000.

63.     Functional approach to metabolic and vascular disorders in hypertension. Bari, 28/10/2000.

64.     61° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma, 16-20/12/2000.

65.     Depressione e malattie coronariche. Bari, 1/2/2001.

66.     Attualità in cardiologia. Bari, 2/2/2001.

67.     Investigator’s Meeting per lo studio “SPORTIF III”. Milano, 27/2/2001.

68.     Corso teorico-pratico “L’ipertensione arteriosa essenziale”. Bari, 30-31/3/2001.

69.     1A giornata cardiologia “Re Manfredi” scompenso cardiaco, ipertensione arteriosa. Manfredonia (Fg), 28/4/2001.

70.     6° Meeting Internazionale “Cardiologia 2000”. Ostuni, 11-12/5/2001.

71.     III Corso di Aggiornamento in “Terapia Cardiovascolare”. Bari, 31/5/2001-2/6/2001.

72.     Riunione Scientifica Regionale SIC su “Lo scompenso cardiaco: dalla diagnosi alla gestione integrata sul territorio”. Bari, 22/6/2001.

73.     Incontro su “Scuole a confronto: ipertensione arteriosa e scompenso cardiaco”. Bari, 3/7/2001.

74.     Urgenze ed emergenze aritmiche. Acquaviva delle Fonti (Ba), 7/7/2001.

75.     Società Italiana di Cardiologia, Riunione Scientifica Regionale su “Attualità in cardiologia e angiologia”. Foggia, 6/10/2001.

76.     2° Meeting Regionale A.I.A.C. Bari 9-10/11/2001.

77.     Emergenze cardiovascolari. Bari, 1/12/2001.

78.     Società Italiana di Cardiologia, Riunione Scientifica Regionale su “Scompenso cardiaco: recenti acquisizioni fisiopatologiche e terapeutiche”. Bari, 7 Giugno 2002. N. 5 Crediti Formativi ECM per l’anno 2002.

79.     Update sulla ipertensione polmonare. Bari, 8/6/2002.

80.     Società Italiana di Cardiologia, Riunione Scientifica Regionale su “Insufficienza cardiaca e sindromi coronariche acute”. Foggia, 12/10/2002. N. 4 Crediti Formativi ECM per l’anno 2002.

81.     Gestione integrata del paziente con scompenso cardiaco. Bari 23/11/2002.

82.     Sviluppo dell’attività di trapianto di cuore nella regione Puglia. Bari, 30/11/2002.

83.     63° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma, 14-18 Dicembre 2002. N. 23 Crediti Formativi ECM per l’anno 2002 (2 in qualità di docente).

84.     Terapia delle aritmie. Stato dell’arte. Galatina, 8/2/2003.

85.     Incontro Regionale FIC-AIAC: “La morte improvvisa: si può evitare”. Acquaviva delle Fonti (BA), 24/5/2003.

86.     18° Meeting Regionale ARCA Puglia 2003. Bari, 6-7/6/2003.

87.     IV Corso Biennale di Aggiornamento in “Terapia Cardiovascolare”. Bari, 26-28/6/2003.

88.     Convegno: “Spike. Attualità in tema di fibrillazione atriale”. Bari, 5/7/2003. N. 2 Crediti Formativi ECM per l’anno 2003.

89.     Forum aritmologico-incontro Leo Schamroth. Diagnosi elettrocardiografia delle aritmie: seminario interattivo di elettrocardiografia. Bari, 11/7/2003. N. 5 Crediti Formativi ECM per l’anno 2003.

90.     Morte improvvisa in età pediatrica e giovanile. Bari 20/10/2003. N. 3 Crediti Formativi ECM per l’anno 2003.

91.     Società Italiana di Cardiologia, Riunione Scientifica Regionale su “Cardiopatia ischemica”. Bari 24/10/2003.

92.     64° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma, 6-10/12/2003.

93.     Fibrillazione atriale: approccio non farmacologico”. S. Giovanni Rotondo, 6-7/10/2005.

 

 

Segreterie Scientifiche

 

III MASTER IN ARITMOLOGIA INVASIVA. Bari 28-31 Ottobre 2002

 

 

Moderazioni

 

- 62°Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, Roma 8-12 Dicembre 2001.

 

- 63° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, Roma 14-18 Dicembre 2002.

 

- 64° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, Roma 6-10 Dicembre 2003.

8/12/2003 ore 9-10 sala Guardaroma: Ablazione di fibrillazione atriale

9/12/2003 ore 9-11 sala Guardaroma: Aritmie e quadri clinici

   particolari

 

 

Partecipazione, in qualità di docente, a Master e Corsi di insegnamento

 

Corso di Perfezionamento in Elettrocardiografia. Università degli Studi di Bari. A.A. 2000-2001. Lezioni teoriche ed esercitazioni.

 

Corso di Perfezionamento in Elettrocardiografia. Università degli Studi di Bari. A.A. 2001-2002. Lezioni teoriche ed esercitazioni.

 

II MASTER IN ELETTROFISIOLOGIA E CARDIOSTIMOLAZIONE. Bari 15-19 Ottobre 2001. Lezioni teoriche ed Ablazioni transcatetere eseguite, spiegate e trasmesse in diretta.

 

III MASTER IN ARITMOLOGIA INVASIVA. Bari 28-31 Ottobre 2002. Lezioni teoriche ed Ablazioni transcatetere eseguite, spiegate e trasmesse in diretta.

 

Corso in elettrofisiologia ed emodinamica per medici del territorio. Foggia 22/10/2005; 24/10/2005; 29/10/2005; 31/10/2005; 4/11/2005; 7/11/2005. Lezioni sulla fibrillazione atriale.

 

Progressi in terapia “Lo scompenso cardiaco – Le vertigini – Terapia del dolore – Insufficienza respiratoria”. Lezione e tutor sulle “Vertigini cardiogene”.

 

 

Presentazione di abstracts e relazioni a congressi internazionali

 

“Effects of adrenergic stimulation on atrial electrical activity during atrial fibrillation”. American College of Cardiology 49th Annual Scientific Session. Anaheim, California, USA, 12/3/2000-15/3/2000. (Poster).

 

“Handgrip enhances the efficacy of ibutilide in restoring sinus rhythm in patients with persistent atrial fibrillation”. XXII Congress of the European Society of cardiology. Amsterdam, Netherland. 29/8/2000. (Comunicazione orale).

 

“Corrent role for the implantable atrial defibrillator”. Cardiologia e arte. The Rome teaching workshop on interventional arrhythmology. Rome, Aula Convegni of the National Council of Research, 25-28/3/2003. (Relazione su invito).

 

“Optimization of dual chamber device with atrial therapies: the importance of a tailored programming”. 3rd international congress of the mediterranean society of pacing and electrophysiology. Lisbon (Portugal) 25-27/9/2003. (Relazione su invito).

 

“Learning by burning: new concepts in electrophysiology from transcatheter ablation”. IX southern symposium on cardiac pacing. Cardiac rhythm control in 2004. Taormina. San Domenico Palace Hotel. 29/9-2/10/2004. (Relazione su invito).

 

“Videopresentation of a RF ablation of AF”. Advances in cardiac arrhythmias from calliper to catheters. Torino, Centro Congressi Torino Incontra. 8-9/10/2004.

 

“A case of tachycardia myopathy with reversible LV dysfunction.”. The Rome Teaching Workshop on Interventional Arrhythmology. Rome, Catholic University, 20-23/3/2005.

 

Long Introducer Sheath during Trans-catheter Ablation of Right Sided Accessory Pathways” Venice arrhythmias 2006.

 

Relazioni a congressi nazionali

 

1.          “I nuovi farmaci di classe III”. La gestione del paziente con fibrillazione atriale. Tricase 23/10/1999.

 

2.          Effetti della stimolazione adrenergica sull’attività elettrica atriale durante fibrillazione atriale. 60° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma, hotel Cavalieri Hilton, 15 Dicembre 1999.

 

3.           “La sindrome di WPW”. Riunioni scientifiche regionali della Società italiana di Cardiologia. La prevenzione della morte improvvisa. Bari, Villa Romanazzi Carducci, 2/6/2000.

 

4.          “Fibrillazione atriale: aspetti epidemiologici, eziologia e meccanismi elettrofisiologici”. Seminari interattivi di elettrofisiologia “La fibrillazione atriale: dall’epidemiologia alla clinica”. Bari, Villa Romanazzi Carducci, 15/9/2000.

 

 

5.          “Fibrillazione atriale: principi di terapia”. Seminari interattivi di elettrofisiologia “La fibrillazione atriale: dall’epidemiologia alla clinica”. Bari, Villa Romanazzi Carducci, 15 settembre 2000.

 

6.          “Utilità dell’handgrip da solo o associato con l’ibutilide a basse dosi nella gestione della fibrillazione atriale insorta durante procedure elettrofisiologiche”. 61° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, Roma, hotel Cavalieri Hilton, 18 Dicembre 2000

 

7.          “Impatto della fibrillazione atriale sulle concentrazioni plasmatiche dei neurormoni: studio prima e dopo cardioversione elettrica efficace”. 61° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, Roma, hotel Cavalieri Hilton, 18 Dicembre 2000

 

8.          “Ruolo dell’attività adrenergicanel ripristino del ritmo sinusale”. Simposio: Aspetti emergenti della fibrillazione atriale. 61° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, Roma, hotel Cavalieri Hilton, 19 Dicembre 2000.

 

9.           “Fisiopatologia della fibrillazione atriale”. Riunioni scientifiche regionali della Società italiana di Cardiologia. Attualità in cardiologia e angiologia. La fibrillazione atriale. Foggia, hotel President, 6 ottobre 2001.

 

10.       “Validazione dell’ablazione di flutter atriale comune. Metodo classico e pacing dinamico”. 62° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, Roma, hotel Cavalieri Hilton, 12 Dicembre 2001.

 

11.       62° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, nell’ambito del monotematico su “La gestione del paziente con fibrillazione atriale” relazione su “Basi fisiopatologiche”. Roma, hotel Cavalieri Hilton, 12 Dicembre 2001.

 

12.       63° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, nell’ambito del monotematico su “Terapia delle aritmie sopraventricolari” relazione su “I nuovi farmaci antiaritmici”. Roma, hotel Cavalieri Hilton, 18 Dicembre 2002.

 

13.       Ablazione transcatetere di fibrillazione atriale: isolamento elettrico delle vene polmonari e lesione lineare dell’istmo anulus mitralico – vena polmonare inferiore sinistra. 63° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma, hotel Cavalieri Hilton, 14-18 Dicembre 2002.

 

14.        “Fibrillazione atriale: Ruolo dell’ablazione transcatetere.”

Terapia delle aritmie. Stato dell’arte. Galatina, Hotel Hermitage 8/2/2003

 

15.       Quando si deve pensare all’ablazione della F.A.? Con quali tecniche?

Corso di aggiornamento. Nuove acquisizioni in aritmologia. Barletta, Castello di Barletta 22/3/2003.

 

16.       “Fisiopatologia e clinica della fibrillazione atriale”. La fibrillazione atriale in medicina generale: nuove acquisizioni. Martina Franca. Park Hotel “San Michele” 5/4/2003.

 

17.       “Terapia farmacologia e cenni sulle tecniche di ablazione”. La fibrillazione atriale in medicina generale: nuove acquisizioni. Martina Franca. Park Hotel “San Michele” 5/4/2003.

 

18.       “Ablazione della fibrillazione atriale: indicazioni cliniche e risultati”. Attualità in Cardiologia 2003. Foggia, tribunale della dogana, Palazzo della Provincia 10-12/4/2003.

 

19.       “Identificazione dei pazienti a rischio e stratificazione del rischio. –altre condizioni patologiche”. Incontro Regionale FIC-AIAC: “La morte improvvisa: si può evitare”. Acquaviva delle Fonti (BA), sala convegni ospedale “Miulli” 24/5/2003.

 

20.       “Nuove acquisizioni in tema di ablazioni trans-catetere”. 18° Meeting Regionale ARCA Puglia 2003. Bari, Palace hotel 6-7/6/2003.

 

21.       “Ablazione della fibrillazione atriale: indicazioni e risultati”. IV Corso Biennale di Aggiornamento in “Terapia Cardiovascolare”. Bari, Sheraton hotel 26-28/6/2003.

 

  1. “Ablazione transcatetere della fibrillazione atriale: le indicazioni ele tecniche”. Corsi intra moenia della Società Italiana di Cardiologia. La terapia delle aritmie sopraventricolari. Roma, sede della Società Italiana di Cardiologia, 2/7/2003.

 

  1. “Videoproiezione di una ablazione di fibrillazione atriale”. Corsi intra moenia della Società Italiana di Cardiologia. La terapia delle aritmie sopraventricolari. Roma, sede della Società Italiana di Cardiologia, 2/7/2003.

 

  1. “È possibile una terapia guidata dalla eziopatogenesi?”. Spike. Attualità in tema di fibrillazione atriale. Bari, 5/7/2003.

 

  1. “La fibrillazione atriale: è possibile una terapia guidata dalla eziopatogenesi?”. Riunioni scientifiche regionali della Società italiana di Cardiologia. Progressi in aritmologia e cardiostimolazione. Bari, Sheraton Hotel, 3/10/2003.

 

  1. “Ablazione transcatetere nella terapia dello scompenso”. Nell’ambito del congresso: “Trattamento non farmacologico dello scompenso cardiaco”. Bari, Sheraton Hotel 25/3/2005

 

  1. “Ablazione transcatetere delle aritmie: stato dell’arte e prospettive” Nell’ambito del congresso: “Attualità in cardiologia clinica”. Rossano Calabro, 11-12/3/2005.

 

  1. “Ablazione transcatetere del flutter atriale: tecniche ed indicazioni cliniche”. Nell’ambito del congrersso: “La gestione clinico-terapeutica delle aritmie, dell’aterosclerosi e dei disturbi endocrino-metabolici”. San Giovanni Rotondo, Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza 15-16/4/2005.

 

  1. “Terapie non farmacologiche della fibrillazione atriale.” Nell’ambito del congrersso: “Congresso regionale F.A.D.O.I. Puglia”. Bari, Villa Romanizzi Carducci  10-11/6/2005.

 

  1. Prevenzione dell’ictus nelle aritmie sopraventricolari”. Nell’ambito del congresso: “Società Italiana di Cardiologia. Riunione scientifica regionale. Aggiornamenti in Cardiologia”. Bari, Sheraton Hotel 2/7/2005.

 

  1. La terapia elettrica della fibrillazione atirale. Ablazione transcatetere in atrio destro, sinistro, bilaterale. Nell’ambito del congresso: “Riunione scientifica regionale AIAC Puglia”. Bari, 28/10/2005.

 

  1. “Le vertigini cardiogene”. Nell’ambito del congresso: “Progressi in terapia”. Monopoli (Ba), Porto Giardino 12/11/2005.

 

  1. “Ablazione della fibrillazione atriale: tecniche ed indicazioni”. Francavilla Fontana 10/12/2005.

 

  1. “Ablazione transcatetere della fibrillazione atriale. Indicazioni e procedura”. Nell’ambito del congresso: “2° corso di aggiornamento in cardiologia”. Siderno 16-17/12/2005.

 

  1. “Controllo del ritmo o controllo della frequenza: ancora un dilemma?
  2. “ Nell’ambito del VI congresso nazionale AIAC. Cernobbio, 30/3-1/4/2006

 

Revisore di abstracts

 

62° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, Roma 8-12 Dicembre 2001

 

63° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, Roma 14-18 Dicembre 2002

 

64° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, Roma 6-10 Dicembre 2003

 

 

Affiliazione a Società Scientifiche

 

SIC (Società Italiana di Cardiologia)

 

AIAC (Associazione Italiana di Aritmologia e cardiostimolazione)

 

 

Pubblicazioni

 

Lavori su riviste internazionali

 

A1.                   M.V. Pitzalis, M. Grimaldi, M. Anaclerio, M. Iacoviello, G. Luzzi, C. Forleo, P. Rizzon. Usefulness of Handgrip to Improve Ibutilide Efficacy in Organising Atrial Electrical Activity During Atrial Fibrillation. Am J Cardiol 2001;87:798-801. (Elsevier Science Ltd. Oxford, UK) (IF:2,137)

 

A2.                   M Grimaldi, MV Pitzalis, P Rizzon. Electrical conduction between pulmonary veins: electrical connection or common ostium? Circulation 2002; 105: E62-2

 

A3.                   TACIS study authors (appendix). Trans-septal catheterisation in the electrophysiology laboratory: data from a multicenter survey spanning 12 years. J. Am. Coll. Cardiol. 2006; 47: 1037-1042.

 

 

Lavori su riviste nazionali

 

B1.                    M.V. Pitzalis, M. Grimaldi, P. Rizzon. Presente e futuro della terapia antiaritmica. La Cardiologia nella Pratica Clinica 2000;7:77-85.

 

B2.                    M.V. Pitzalis, M. Grimaldi, P. Rizzon. L’amiodarone nelle aritmie ventricolari. Italian Heart J 2001; 2 (Suppl 5):26S-30S (C.E.P.I. Centro Editoriale Pubblicitario Italiano, Roma, Italia).

 

B3.                    M.Grimaldi. Elettrogenesi della fibrillazione atriale. Medilearning. Lezioni di cuore. (Il Pensiero Scientifico Editore. Roma. Italia)

 

 

Pubblicazioni di abstracts presentati a congressi internazionali

 

C1.                    M.V. Pitzalis, M. Grimaldi, G. Luzzi, M. Anaclerio, C. Forleo, P. Rizzon. Effects of adrenergic stimulation on atrial electrical activity during atrial fibrillation. JACC 2000; 35, 2 (Abstract Supplement):140A (1164-70) (Elsevier New York, USA).

 

C2.                    M.V. Pitzalis, M. Grimaldi, G. Luzzi,  M. Anaclerio, F. Massari, P. Rizzon. Handgrip enhances the efficacy of ibutilide in restoring sinus rhythm in patients with persistent atrial fibrillation. Eur Heart J 2000;21 (abstract suppl): 471 (2541) (W.B. Saunders Company, Londra, GB).

 

C3.                    M.V. Pitzalis, F. Massari, M. Grimaldi, M. Iacoviello, F. Mastropasqua, G. Luzzi, B. Rizzon, V. Vulpis, P. Rizzon. Impact of Atrial Fibrillation on Neurohormonal Status and Systolic Pressure Variability. J Am Coll Cardiol 2001,37,2(suppl A):137A (1299-122)

 

C4.                    M. Iacoviello, M.V Pitzalis, F. Massari, M. Grimaldi, F. Mastropasqua, B. Rizzon, G. Luzzi, M. Anaclerio, C. Forleo, P. Rizzon Detrimental role of a high ventricular response in patients with atrial fibrillation. Eur J Heart Failure 2001; vol 3, suppl 1: S94 (409).

 

C5.                    MV Pitzalis, M Grimaldi, F Massari, B Rizzon, A Burdi, M Iacoviello, R Troccoli, T Seccia, C Forleo, P Rizzon. Fast ventricular rate causes neuro-humoral activation in patients with atrial fibrillation. Eur Heart J 2001; 22:332 (P1769). (W.B. Saunders Company, Londra, GB).

 

C6.                    M. Iacoviello, G. Luzzi, R. Romito, A. Andriani, B. Rizzon, M. Anaclerio, M Grimaldi, D. Quagliara, E. De Tommasi, P. Rizzon, M.V. Pitzalis. Septal-posterior wall contraction delay but not QRS duration predicts haemodynamic improvement after biventricular pacing. Circulation 2001;104,17 (suppl II): II-418 (1988). (Lippincott Williams & Wilkins, Hagerstown, MD, USA)

 

 

 

Pubblicazioni di abstracts presentati a congressi nazionali

 

D1.                    G. Luzzi, M. Anaclerio, C. Forleo, A. Barletta, M. Grimaldi, M. Di Biase, M.V. Pitzalis, P. Rizzon. Tachicardia da rientro nodale: il potenziale di via lenta in seno coronarico non condiziona l’efficacia dell’ablazione in regione postero-settale. Cardiologia 1997;42 (suppl. 4):41 (139). (C.E.P.I. Centro Editoriale Pubblicitario Italiano, Roma, Italia)

 

D2.                    M. Grimaldi, G. Luzzi, M. Anaclerio, M. Iacoviello, P. Guida, M.V. Pitzalis, P. Rizzon. Effetti della stimolazione adrenergica sull’attività elettrica atriale durante fibrillazione atriale. Cardiologia 1999;44 (suppl 2):66 (abs 239). (C.E.P.I. Centro Editoriale Pubblicitario Italiano, Roma, Italia)

 

D1.                    M. Grimaldi, F. Massari, B. Rizzon, G. Luzzi, M. Anaclerio, M.T. Seccia, C. Forelo, M. Iacoviello, P. Rizzon, M.V. Pitzalis. Impatto della fibrillazione atriale sulle concentrazioni plasmatiche dei neurormoni: studio prima e dopo cardioversione elettrica efficace. Italian Heart J 2000;44 (suppl 2):38 (abs 125). (C.E.P.I. Centro Editoriale Pubblicitario Italiano, Roma, Italia)

 

D2.                    M. Grimaldi, V. De Luca, B. Rizzon, G. Luzzi, M. Anaclerio, M. Iacoviello, P. Rizzon, M.V. Pitzalis. Utilità dell'handgrip da solo o associato con l'ibutilide nella gestione della fibrillazione atriale insorta durante procedure elettrofisiologiche. Italian Heart J 2000;44 (suppl 2):38 (abs 125). (C.E.P.I. Centro Editoriale Pubblicitario Italiano, Roma, Italia)

 

D3.                    M. Grimaldi, M. Anaclerio, G. Luzzi, V. De Luca, A. Andriani, A. Fioretti, M.V.Pitzalis, P. Rizzon. Validazione dell’ablazione di flutter atriale comune. Metodo classico e pacing dinamico. Italian Heart J 2001; 2 (suppl 6):136 (abs C436). (C.E.P.I. Centro Editoriale Pubblicitario Italiano, Roma, Italia)

 

D4.                    V. De Luca, F. Massari, M. Grimaldi, B. Rizzon, F. Mastropasqua, G. Luzzi, M. Anaclerio, M. Iacoviello, P. Guida, P. Rizzon, MV. Pitzalis. L’elevata frequenza ventricolare modifica l’assetto neurormonale nei pazienti con fibrillazione atriale. Italian Heart J 2001; 2 (suppl 6):25 (abs C79). (C.E.P.I. Centro Editoriale Pubblicitario Italiano, Roma, Italia)

 

D5.                    A. Andriani, R. Romito, G. Luzzi, B. Rizzon, M. Iacoviello, M. Anaclerio, M. Grimaldi, F. Mastropasqua, D. Quagliara, P. Rizzon, M.V. Pitzalis. Il ritardo di contrazione setto-parete posteriore predice il grado di “reverse remodeling” dopo stimolazione biventricolare. Italian Heart J 2001; 2 (suppl 6):61 (abs C204). (C.E.P.I. Centro Editoriale Pubblicitario Italiano, Roma, Italia)

 

D6.                    G. Luzzi, M. Anaclerio, M. Grimaldi, A. Andriani, P Rizzon, MV Pitzalis. Caratteristiche elettrofisiologiche della tachicardia da rientro nodale in presenza di potenziale di via lenta in seno coronarico. Italian Heart J 2001; 2 (suppl 6):23 (abs C73). (C.E.P.I. Centro Editoriale Pubblicitario Italiano, Roma, Italia)

 

D7.                    M. Grimaldi, M. Anaclerio, G. Luzzi,V. De Luca, R. Troccoli, P. Guida, L. Di Biase, P Rizzon, MV Pitzalis. Ablazione transcatetere di fibrillazione striale: isolamento elettrico delle vene polmonari e lesione lineare dell’istmo mitralico – vena polmonare inferiore sinistra. Italian Heart J 2002; 3 (suppl 7):33S (C107). (C.E.P.I. Centro Editoriale Pubblicitario Italiano, Roma, Italia)

 

D8.                    C. Forleo, S. Sorrentino, M. Anaclerio, R. Troccoli, A. Manghisi, M. Grimaldi, M. Iacoviello, P. Guida, P. Rizzon, M.V. Pitzalis. Genetic evaluation of patients with right bundle branch block and ST segment elevation in right precordial leads. Italian Heart J 2002; 3 (suppl 7):57S (C191). (C.E.P.I. Centro Editoriale Pubblicitario Italiano, Roma, Italia)

 

 

Pubblicazioni di relazioni su invito presentate a congressi internazionali

 

E1.                     M. Di Biase, C. Forleo, M. Anaclerio, M. Grimaldi, M.V. Pitzalis, P. Rizzon. Quando e se utilizzare i farmaci antiaritmici nelle aritmie ipercinetiche ventricolari maligne. Atti del VI Convegno Internazionale “Clinica e Terapia delle Aritmie”. Bologna 28 Febbraio –1 Marzo 1997. (Due Torri, Bologna): 127-140.

 

E2.                     M.V. Pitzalis, M. Grimaldi, P. Rizzon. Ibutilide, a new class III antiarrhythmic drug. Giornale italiano di Cardiologia. Volume 29- supplemento5- 1999. Proceedings of the 14th international congress The “New Frontiers” of arrhythmias: 1999: 185-186.

 

E3.                     M.V. Pitzalis, M. Grimaldi, P. Rizzon. Nuovi antiaritmici (Ibutilide, Dofetilide, Adenosina). Atti del VI Convegno Internazionale Clinica e terapia delle aritmie. Bologna 26-27 Marzo 1999. 1999: 132-140. (Due Torri, Bologna)

 

E4.                     M. Di Biase, M. Grimaldi, C. Forleo, G. Mavilio, M. V. Pitzalis. Patients implanted for AV block: how many subsequently develop sinus node dysfunction? Cardiac Arrhythmias 1999 Venezia (Springer, Milano): 537-540.

 

E5.                     M.V. Pitzalis, M. Grimaldi, P. Rizzon. New class III antiarrhythmic agents in the therapy of atrial fibrillation. Mediterranean Journal of Pacing and electrophysiology 1999; 1, n.3: 167-170 (Luigi Pozzi Editore, Roma, Italia).

 

E6.                     M. Grimaldi, M. Anaclerio, G. Luzzi, MV Pitzalis. Learning by burning: new concepts in electrophysiology from transcatheter ablation. Cardiac Rhythm control 2004. Procedings of the IXth Southern Symposium on Cardiac Pacing. Taormina (September 29 – October 2 2004). Editor E. Adornato. (Luigi Pozzi Editore, Roma, Italia).

 

 

Pubblicazioni di relazioni su invito presentate a congressi nazionali

 

F1.                     M. Di Biase, C. Forleo, M. Grimaldi, M.V. Pitzalis, P. Rizzon. Fibrillazione atriale: cardioversione interna, defibrillatore impiantabile ed altre procedure. Cardiologia 1996;41 (suppl 4): 627-632. (C.E.P.I. Centro Editoriale Pubblicitario Italiano, Roma, Italia)

 

F2.                     M. Di Biase, M. Grimaldi, L. Ligurgo, M. Anaclerio, M.V. Pitzalis, P. Rizzon. La terapia della fibrillazione atriale: cardioversione elettrica. Atti del congresso “Corso di aggiornamento in terapia cardiovascolare”. 29-31 maggio 1997.

 

F3.                     M. Di Biase, M. Anaclerio, L. Ligurgo, M. Grimaldi, M.V. Pitzalis, P. Rizzon. Effetto dei farmaci sulla heart rate variability. Atti del Congresso Nazionale “Firenze Aritmie 97” 1997: 241-252. (PuntoStampa, Firenze, Italia)

 

F4.                     P. Rizzon, M. Grimaldi, M.V. Pitzalis. I nuovi farmaci di III classe. Cardiologia 1999; 44, suppl 1: 683-5. (C.E.P.I. Centro Editoriale Pubblicitario Italiano, Roma, Italia)

 

F5.                     M. Di Biase, M. Grimaldi, G. Luzzi, M. Anaclerio, M.V. Pitzalis. La fibrillazione atriale persistente: cardioversione elettrica. Cardiologia 1999; 44, suppl 1: 907-9. (C.E.P.I. Centro Editoriale Pubblicitario Italiano, Roma, Italia)

 

F6.                     M.V. Pitzalis, M. Grimaldi, P. Rizzon. Ruolo delle aritmie come causa di insufficienza cardiaca. Atti del VIII Convegno nazionale Clinica e terapia delle aritmie. Bologna 23-24 Febbraio 2001. 2001: 209-214. (Due Torri, Bologna)

 

F7.                     M. Grimaldi. Ablazione transcatetere di fibrillazione atriale. “IV Corso biennale di aggiornamento in terapia cardiovascolare”. Bari 26-28/6/2003. (Arti grafiche Savarese, Z.I. Capurso-Bari).

 

F8.                     M.V. Pitzalis, M.Grimaldi, P. Rizzon. La morte improvvisa. Quali farmaci? Atti del IX Convegno nazionale Clinica e terapia delle aritmie. Bologna 28-1 Marzo 2003: 19-25.

 

Capitoli di libri

 

G1.             Mariavittoria. Pitzalis, Massimo Grimaldi, Paolo Rizzon. ECG dinamico secondo Holter e loop recorder. Capitolo secondo del libro Test diagnostici in cardiologia. Quando, come, per chi. Pag. 33-41 (Graphica dei F.lli Vaghi, Cesano Maderno (Milano, Italia). Luglio 2003.

 

 

 

Attività Clinica

 

Ufficiale medico del IX Reggimento di Fanteria di Trani (circa 1000 militari) dal Dicembre 1997 al Novembre 1998.

Ha frequentato per due anni (1991-1992) il reparto di Clinica Medica I del Policlinico di Bari in qualità di studente del CPS (Corso Parallelo Sperimentale)

Ha frequentato per un anno (1993) il reparto di Chirurgia Toracica del Policlinico di Bari in qualità di studente interno.

Ha freuentato la terapia intensiva coronarica per due anni (1994-1995) in qualità di studente interno e per un anno (1996) in qualità di specializzando.

Ha frequentato per un anno (1997) il reparto di terapia progressiva dell’Istituto di Cardiologia del Policlinico di Bari.

Ha frequentato per sei mesi il reparto di riabilitazione Cardiologica del Centro Medico di Cassano Murge (Bari).

Ha frequentato per tre anni (2001-2003) l’Istituto di Cardiologia del Policlinico di Bari in qualità di dottorando di ricerca.

Ha lavorato saltuariamente quale sostituto nella specialistica ambulatoriale di Cardiologia della ASL Ba 4 (anni 2001-2004).

 

 

 

 

 

 

 

 Copyright (c) 2000-2010 DotNetNuke  Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy